Contributors

5 Renzo Colombo

Nato a Magnano il 2 maggio 1955

Formazione ed esperienze lavorative

• 1981 - Il 13 novembre si laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Milano discutendo la Tesi: "Neuralgie addomino-viscerali e falso addome chirurgico" con voto 110/110 e lode

• 1985 - Dal 1 giugno è Dirigente Medico (già Assistente Ospedaliero, ex 9° livello) supplente e dal 1 settembre incaricato a tempo pieno, presso la Divisione di Urologia dell'Ospedale San Raffaele

• 1986 - Il 2 luglio si specializza in Chirurgia dell'Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva, presso • l'Università degli Studi di Milano, conseguendo il Diploma con voto 70/70 e lode

• 1987 - Dal 1 giugno è Dirigente Medico (già Assistente Ospedaliero, ex 9° livello) di Ruolo a tempo pieno • presso la Divisione di Urologia dell'Ospedale San Raffaele di Milano

• 1991 - L'11 luglio si specializza in Urologia presso l'Università Statale degli Studi di Milano, conseguendo il Diploma con voto 70/70 e lode discutendo la Tesi:"Sigmoidocistoplastica detubularizzata ortotopica continente di sostituzione dopo cistectomia radicale"

• 1992 - Dal 1 gennaio è Dirigente Medico di Ruolo a tempo pieno (già Aiuto Ospedaliero, ex 10°livello) presso la Divisione di Urologia dell'Ospedale San Raffaele di Milano

• 1992 - Il 20 luglio consegue il Diploma della European Board of Urology (EBU)

• Dal 1994 al 1998 è Assistant Editor di "Acta Urologica Italica"

• 2002 - Dal 1 gennaio è Responsabile di Struttura Semplice, in qualità di Dirigente Coordinatore di Area di Attività

• 2005 - Consegue il Diploma della Scuola di Direzione di Sanità a seguito del Corso di Formazione Manageriale per Dirigenti di Struttura Complessa - Area Ospedaliera, (D. Lgs. n.502/92)

• 2009 - E' nominato Preposto per la Sicurezza (DRL 81/08) per il Dipartimento di Urologia

• 2009 - Dal 1 gennaio è Dirigente Coordinatore delle Aree di Attività (CAA): "Urologia Oncologica" e "Urologia Funzionale" nell'ambito del Dipartimento di Urologia dell'Ospedale San Raffaele di Milano

• Dal 2000 è Professore a Contratto a titolo gratuito presso la Scuola di Specializzazione in Urologia della Università "Vita Salute San Raffaele" di Milano • Dal Gennaio 2000 svolge Attività Tutoriale chirurgica per Medici Specializzandi della Scuola di Specializzazione in Urologia della Università "Vita Salute S. Raffaele" di Milano

• Dal novembre 2006, è Professore a Contratto a titolo gratuito, in qualità di Responsabile dei Corsi Elettivi di "Oncologia Urologica" e "Incontinenza urinaria maschile e femminile" per il Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia dell'Università "Vita Salute San Raffaele" di Milano

• Dal 2008, è Responsabile per la Patologia: "Neoplasie delle Vescica" nell'ambito del Progetto Rete Oncologica Lombarda (ROL) ed è curatore del Forum Regionale di aggiornamento delle Linee Guida per Patologia.

• Dal 1987,è Membro Attivo della "Società Italiana di Urologia" (SIU)

• Dal 1998,è Membro attivo della "European Association of Urology" (EAU)

• Dal 2000,è Invited Reviewer della Peer Review "Journal of Urology" 

• Dal 2001,è Corrisponding Member (AUA ID#349555) della "American Urological Association" (AUA) • Dal 2002,è Membro Attivo della "Società Italiana di Urologia Oncologica" (SIUrO)

• Dal 2002,è Reviewer Ufficiale della Peer Review "European Urology"

• Dal 2003,è Invited Reviewer della Peer Review "Expert Review of Anticancer Therapy"

• Dal 2005,è Invited Reviewer della Peer Review "Asian Journal of Andrology"

• Dal 2009 è Membro Attivo della" Italian Germ Cell Study Group" (IGC)

• Dal 2008,è Membro del Comitato Direttivo della Società Italiana di Urologia Oncologica(SIUrO),

• Dal 2010,è Membro del Board Editoriale della Rivista "European Urology-Platinum Journal" • Ha contribuito alla stesura delle seguenti Linee Guide: • "Basi scientifiche per la definizione di Linee Guida in ambito clinico per i Tumori della vescica", formulate nell'ambito dei Progetti Strategici in Oncologia CNR-MIUR • "Linee Guida AIOM: Carcinoma della Vescica" . Ed.AIOM, 2008. • " Linee Guida: neoplasie della Vescica e delle Alte Vie Urinarie". Ed. AURO; 2009. • "Guida all'uso clinico dei Biomarcatori in Oncologia". Ed. Biomedica-Milano; 2010. • Dal 1985 ad oggi è stato Autore in prima persona o co-Autore di oltre 500 pubblicazioni e di 5 libri • Ha partecipato a numerosi Corsi di Aggiornamento Professionale e a Congressi Nazionali e Internazionali in qualità di Docente,Relatore, Moderatore, Invited Speaker o Operatore in Live Surgery e negli ultimi 7 anni ha promosso e condotto come Coordinatore numerosi Eventi Formativi Professionali ECM • La Casistica Operatoria in qualità di primo operatore include oltre 5.000 interventi la maggior parte di alta chirurgia tra cui: prostatectomie radicali con linfoadenectomia pelvica, cistectomie radicali con sostituzione ortotopica di vescica e con tecnica nerve-sparing, interventi di chirurgia renale radicale e conservativa e numerosi interventi ricostruttivi in regime di emergenza/urgenza Aree di Interesse  Urologia oncologica  Chirurgia urologica funzionale Attivita' di ricerca e pubblicazioni scientifiche Elenco pubblicazioni scientifiche peer-reviewed pubblicate su riviste internazionali

Il Dott. Renzo Colombo eletto Vice Presidente di SIUro (Società Italiana di Urologia Oncologica) – Sincere Felicitazioni da PaLiNUro
Sincere Felicitazioni da tutta PaLiNUro per questo importante traguardo.
Per fortuna che ci sono medici che invece sanno “stare vicini” ai pazienti. È il caso del dott. Renzo Colombo, che sempre in occasione dello stesso Congresso citato qui sopra ha avuto il piacere e l’onore di essere eletto Vice Presidente di SIUro. (leggi di più…)
Nato a Magnano il 2 maggio 1955 il dott. Colombo vanta un Curriculum Vitae di tutto rispetto, sia sul piano della formazione che quello delle esperienze lavorative
(https://www.hsr.it/wp-content/uploads/2013/01/Colombo.pdf)
Dal 1 gennaio 1992 è Dirigente Medico presso la Divisione di Urologia dell'Ospedale San Raffaele di Milano dove in dove in quasi trent’anni ha curato con competenza, efficacia e profonda carica umani un esercito di pazienti con malattie urologiche.
Oltre che nell’attività lavorativa il dottor Colombo è impegnato in quella Associativa a cui da anni da un enorme contributo personale ed intellettuale costellato di decine di pubblicazioni scientifiche.
Abbiamo conosciuto Renzo Colombo, in Senato, a Roma, in occasione della pubblicazione del “Libro Bianco del Tumore della Vescica” e da allora abbiamo avviato un dialogo franco ed aperto alla collaborazione.
È stato tra l’altro relatore al nostro congresso del Novembre 2018.
Amato e rispettato dai suoi pazienti (ed ex pazienti), è il medico nelle cui mani vorremmo trovarci tutti al momento difficile della necessità di una cistectomia radicale.
Altro importantissimo merito di Renzo (scusate la confidenza) è il fatto di riuscire a stare vicino al paziente anche quando le cose non vanno bene – e in chirurgia può capitare! - facendo sentire il paziente meno solo nel dovere affrontare anche le eventuali complicanze!
Le nostre felicitazioni vanno sia al medico che all’uomo Renzo Colombo, tra l’altro valido chitarrista Rock.
La sua elezione a Vice Presidente SIUro rappresenta sicuramente un consolidamento dei nostri rapporti con questa importante Società Scientifica.

                               DrMaffezzini1 nokey

 

Specialista in Urologia ed Oncologia, il carcinoma della vescica è uno dei suoi interessi principali come risulta sia dal suo curriculum chirurgico che dalle sue pubblicazioni scientifiche internazionali.

Esperienze professionali

1985- 1990. Istituto San Raffaele, Milano, Assistente Urologo nella Divisione d’Urologia.

1989. Visiting Doctor, Cliveland Clinic Foundation.

1990-1994. Università degli Studi di Trieste (diretta dal Prof. Carmignani), Ricercatore Universitario nella disciplina di Urologia.

1994. Anno sabbatico alla 2a Cattedra di Urologia dell’Università di Milano, sede distaccata a Monza.

Dal Settembre 1995 al 1997. Istituto Europeo di Oncologia, Milano, Permanent Staff Member in Urology.

2000. Visiting Doctor, Kenneth Norris Cancer Foundation, Los Angeles.

Fino al Maggio 2002. Istituto Clinico Humanitas, Milano, Aiuto Urologo.

Dal Giugno 2002 al Febbraio 2013  Direttore S. C. Urologia e poi  Direttore Dipartimento delle Chirurgie Specialistiche Ospedali Galliera di Genova

Nel 2006 è stato invitato a fare parte dell'Editorial Board di European Urology e nel 2007 di quello di Surgical Oncology.

Dal Marzo 2013 al Novembre 2016 all’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano - Struttura Complessa Chirurgia Urologica.

Dal Febbraio 2017 ad Ottobre 2018 Professore Associato Clinica Urologica Università di Genova.

Direttore Struttura Complessa di Urologia Ospedale di Legnano (MI)

 

E' autore di più di 100 pubblicazioni.

L’opinione di un paziente di Genova condivisa successivamente dai pazienti operati a Milano.

Grazie per una vita ritrovata, Dott. Maffezzini 

A mio marito, nell'aprile del 2011, veniva diagnosticata una neoformazione alla vescica che, dopo intervento di "pulizia" endoscopica, si rivelava un carcinoma squamoso infiltrante la "muscolare". Dopo tre cicli di chemioterapia, a settembre veniva eseguita una cistectomia radicale con confezionamento di vescica ortotopica ricavata da un'ansa intestinale, eseguita dal prof. Massimo Maffezzini in maniera magistrale. Il professor Maffezzini ha seguito splendidamente anche il decorso post-operatorio, con una sensibilità ed umanità veramente rare, impegnandosi anche in prima persona durante una complicazione subentrata dopo alcune settimane, un blocco intestinale risolto in maniera brillante. Mio marito adesso sta bene, conduce vita normale e non ha bisogno nè di cateteri o altri presidi sanitari.

Mara Bellini

Condividono appieno questo giudizio un gruppo di pazienti operati a Milano, in particolare:

-       Edoardo Fiorini

-       Gianni Savastano

-       Nadia

Dott. Anna Maria Barbero

Psicoterapeuta Psicosomatista

Membro ISIPSe' EMDR Practitioner

 

VAI AL LINK:  Effetti Psicologici sulla chirurgia demolitiva femminile

Sono un'infermiera e un'ostetrica e mi occupo di “Prevenzione e riabilitazione delle disfunzioni del pavimento pelvico” dal 2011. Il pavimento pelvico è la struttura muscolare che chiude inferiormente la cavità addominale ed è deputata alla continenza urinaria e fecale, al sostegno degli organi pelvici ( retto, vescica e utero nella donna), ed implicata nei meccanismi del parto e dell’attività sessuale. Una parte del nostro corpo che pochi conoscono e di cui la maggior parte delle persone prende consapevolezza nel momento in cui insorge un qualche problema ad essa correlato. L’interesse per il pavimento pelvico è nato per caso quando, desiderosa di fare qualcosa di diverso dal punto di vista lavorativo, decisi di sostituire la collega ostetrica che si occupava dell’ambulatorio di riabilitazione del pavimento pelvico presso la struttura in cui lavoravo. Una veloce infarinatura su come funziona il perineo, quali le principali disfunzioni e come intervenire; insomma, il minimo per poter iniziare. Ma più lavoravo in questo ambito, più mi rendevo conto che la cosa mi piaceva davvero. Ho così iniziato ad approfondire l’argomento leggendo libri, testi vari, articoli, studiando, frequentando corsi specifici e, a poco a poco, ho spostato la mia iniziale attenzione per le donne anche verso gli uomini.

In caso di domande e/o delucidazioni contattare: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

luigi barbieri

Dal 1989 mi occupo della gestione delle iniezioni intracavernose.
Le iniezioni intracavernose vengono utilizzate quando il paziente non può assumere i farmaci orali per la disfunzione erettile, a causa di controindicazioni, effetti collaterali, inefficacia.
L’uso della terapia iniettiva è semplice, indolore e molto efficace, ma è fondamentale un breve periodo di addestramento per la messa a punto della manualità e del dosaggio E’ necessario pertanto un breve training ambulatoriale (3 /4 incontri), poi volendo, i pazienti possono autogestirsi la terapia, imparando la semplicissima metodica manuale.

RISERVATO AI SOCI DI PALINURO:

Per un incontro preliminare gratuito con Luigi Barbieri chiamate il n°339 2795693

 

http://www.barbieriluigi.it/
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

stefano ferretti

Stefano Ferretti Epidemiologo dell’Associazione Italiana  Registri Tumori

Registro tumori Area Vasta Emilia Centrale

Associazione Italiana Registri Tumori (AIRTUM)

Sintesi dell’intervento al XXV Congresso nazionale della Società Italiana di Urologia Oncologica (SIURO), giugno 2015

 

Il Dr. Stefano Ferretti, Epidemiologo dell’Associazione Italiana  Registri Tumori, ci ha dedicato il suo tempo ed ha stilato questo breve articolo con i dati relativi al tumore della vescica nel nostro Paese. Ecco come stanno le cose.

I numeri del cancro in Italia 2015

 
 

 

foto Silvana 

Ostetrica specializzata nel trattamento delle disfunzioni perineali. Da sempre affascinata dal mondo della donna,  ne assiste tutte le fasi vitali più delicate (accompagnamento alla nascita, puerperio, allattamento e menopausa).

In continuo aggiornamento sulle più recenti tecniche di approccio multifattoriale alle problematiche femminili.

Appassionata della natura , ne rispetta la sua ciclicità e le sue leggi, punto di partenza per un’esistenza in salute ed armonia.

Esperienza professionale:

1978-1979  Ostetrica presso clinica Quattro Marie di Milano

1979-1989 Ostetrica in sala parto, puerperio, corso psicoprofilattico   presso Ist. Osp. Provinciale per la Maternità,  v.  M. Melloni Milano

1998 al 1999. Ostetrica, Corso Gestanti  Consultorio Comune di Brugherio

Dal 1994 Ostetrica,  Corso Gestanti e Corso di rieducazione perineale presso Milanosport   S.p.a.  Milano

Assistenza domiciliare al puerperio ed  all’allattamento.

 

PAVIMENTO PELVICO POST CHIRURGIA