La diagnosi di un tumore alla vescica

Come si arriva alla diagnosi? In altre parole, come si manifesta il tumore?

L’unico segno osservabile è la presenza di sangue nell’urina, in genere non associata ad alcun altro sintomo urinario, con andamento “capriccioso” nel tempo, ovvero, non è presente in modo costante ma appare e scompare. Il ché, comprensibilmente cela una insidia: quella di essere sottovalutato dal paziente!

La capacità di produrre sangue è l’unico carattere di questi tumori. Alcuni di essi iniziano precocemente rilasciando nell’urina minuscole quantità di globuli rossi che sono riconoscibili solo all’esame microscopico, altri producono l’ematuria (ecco come si chiama il sangue nelle urine nel gergo tecnico) solo tardivamente quando sono voluminosi e possono avere già invaso ampiamente la parete della vescica.  

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31